Lo Streetwear é OUT

Lo Streetwear é OUT

COOSSA??!

Avete letto bene, lo streetwear è OUT o perlomeno lo sarà con l’inizio della nuova decade.

La fashion week di Febbraio 2020 (poco prima del lock down nazionale) è entrata ufficialmente nella storia della moda. Per chi non lo sapesse, le sfilate propongono i trend dell’anno successivo ma sono state progettate ben due anni prima.

Prima di tutto, La collezione 20/21 ha inaugurato questo nuovo decennio che, il più delle volte, coincide con un cambio di rotta e ha dettato definitivamente l’abbandono dello streetwear.

My street wear mood board

Perchè?!

A quanto pare, non è più ai vertici di gradimento, la creatività sta educando a una nuova femminilità, forte e consapevole, libera dagli stereotipi.

Non solo, il tramonto di questo trend coincide anche con la presa di coscienza di un armadio più sostenibile: addio alle cifre capogiro spese per soddisfare la voglia drop firmati e collaborazioni inedite. Il budget verrà utilizzato per collezioni durevoli e spesso realizzate con tessuti che hanno a cuore il pianeta: Eco-friendly.

My crazy pastel mood board

Sarà la fine dell’era del consumismo? Questo ancora non posso dirvelo.

Ma posso dirvi con certezza che (me lo aspettavo già da anni) i look delle nuove generazioni, saranno i capi e accessori vintage, comprati nei mercatini o ripescati dal guardaroba della mamma o nonna. La vera moda sarà cercare outfit creativi attingendo dai capi di moltissimi anni fa e riproporla in chiave moderna! Sul mio profilo @_nikyniky_ ne parlo apertamente e suggerisco quali capi accostare.

My Vintage moodboard

Ritornando a noi,

Il Covid-19 ha restituito valore alle cose e alle idee: molti stilisti, incluso Giorgio Armani, evocano una scelta ponderata e di qualità.

Respiravo questa atmosfera già da tempo, quando il mercato ha registrato un aumento di vendite/richieste di capi e accessori che non si piegano alle mode temporanee. Il lockdown ha solo catalizzato questo processo, trasformando il “classico, minimale o vintage” in un trend. Qualche esempio? Il ritorno del cappotto color cammello, del maglione di morbida lana riciclata, del foulard vintage e della tracolla di cuoio. Non ce li avete ancora nel guardaroba? Cosa aspettate??

Nude mood board

Per l’amor del cielo, non buttate i vostri capi street e non abbandonate tutti i soldi spesi in una cantina: inventate, mixate, create e cercate di utilizzare tutto finchè potete, tra 10/15 anni li indosserete di nuovo.

Dopotutto la moda va così, a volte viene, a volte va.

Dream moodboard
Sauvage candy moodboard


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *