Tag: low-cost

#mypersonaltips : Viaggi in oriente (parte 2)

#mypersonaltips : Viaggi in oriente (parte 2)

Non mi sono dimenticata di continuare l’articolo, tranquilli! I viaggi in oriente possono essere molto complicati da organizzare, quindi leggete attentamente questa seconda parte. Cibo Come ben sapete a me piace sperimentare ristoranti nuovi, pietanze diverse e i cibi locali. Non sopporto quel genere di […]

#mypersonaltips: Viaggi in Oriente

#mypersonaltips: Viaggi in Oriente

Non vedevo l’ora di scrivere questo articolo, ma non sapevo come scriverlo e che punti analizzare maggiormente. In tanti mi avete chiesto informazioni sul mio itinerario di Bali e Singapore, ma pochi di voi mi hanno chiesto che trucchi ho utilizzato per rendere il mio […]

#ontheroad: Liguria&Toscana

#ontheroad: Liguria&Toscana

Siete nel posto giusto se anche voi dovete organizzare un viaggio a tappe senza dipendere dai mezzi pubblici che, per quanto comodi, ci mettono un eternità a portarti esattamente nel luogo di interesse.

Infatti, luoghi e Borghi arroccati non sono facilmente raggiungibili da tutti i mezzi ed a volte è utilissimo automunirsi per riuscire a visitarli.

In questo articolo, vedremo come collegare diverse cittadine dalla bellezza ineguagliabile in un viaggio on the road, con un budget limitato.

Tanti di voi obietteranno: “La Liguria e la Toscana non sono mete low cost” ..

La realtà è un altra ✨

Sestri Levante e le CinqueTerre

Fiore all’occhiello della Liguria, le CinqueTerre sono una specie di Paradiso in Terra. Le cittadine arroccate sulla costa a picco sul mare vantano di una posizione unica e magica. Inutile dire che il tramonto crea un’atmosfera incredibilmente perfetta.

I Borghi sono molto piccoli e se ne possono visitare anche 2/3 al giorno. Vi consiglio: Sestri Levante, Portofino, Mararola, Riomaggiore e Vernazza. I costi per mantenersi in Liguria sono piuttosto alti, quindi non vi consiglio di restare a dormire qui, ma di visitarle solo durante la giornata come tappa del vostro viaggio in auto.

Lucca e Volterra

Le ho adorate sin dal primo istante! Lucca e Volterra sono le tipiche cittadine storiche italiane con edifici dell’AvantiCristo, mattoni a vista, cibo da trattoria molto saporito, affettati di Cinta Senese, buon vino e tanta allegria. Vi consiglio di alloggiare in un Bnb per immergervi nell’atmosfera del luogo e, ovviamente, per limitare i costi. Dormire all’interno delle mura a Lucca, circondata da casette del 1100 è stato impagabile. Prenotate e non ve ne pentirete!

Volterra dista un ora e mezza in auto da Lucca ed è difficilmente raggiungibile dai mezzi pubblici. Non perdetevela! La potete visitare nel giro di una giornata e poi tornare al vostro Bnb per la notte.

Ristoranti

Le pietanze tradizionali lucchesi e toscane sono molte e, purtroppo, non le riuscirete a mangiare tutte in 3 giorni. Vi consiglio i “tordelli” ossia dei tortelli molto grossi e i pici come primo piatto e la loro selvaggina come secondo. Come dessert, non potete non provare i cantucci nel VinSanto o il Buccellato di Lucca.

Inoltre, io amante indiscussa dei taglieri stracolmi di affettati e formaggi, vi voglio consigliare le “PIZZICHERIE”, ossia delle vere e proprie salumerie artigianali che producono ogni tipo di pietanza alla vecchia maniera! Le mie preferite🥰

Vi ho incuriosito ? Avete qualche altro consiglio da dare agli altri viaggiatori?

Commentate o scrivetemi in privato.

Alla prossima avventura 🕵️‍♀️☺️

#travelonbudget : Paris mon amour!

#travelonbudget : Paris mon amour!

La fama della bellezza di Parigi è mondiale. Diciamo che è stata eletta da molti la città più bella del mondo. Secoli di storia e ricchezza hanno reso questa capitale magica e romantica. L’altra faccia della medaglia è il costo della vita: molto elevato. Infatti, […]

AIRBNB VS HOTEL

AIRBNB VS HOTEL

Ecco la resa dei conti. In questo articolo, parlerò delle differenze tra una prenotazione con Airbnb e di una prenotazione di hotel tramite altre piattaforme. Innanzitutto, per mia opinione, l’accomodation è sempre molto importante sia che si tratti di un viaggio di svago o di […]

München – il capodanno perfetto

München – il capodanno perfetto

Avete presente il capodanno perfetto?

Quello all’estero e non nella solita città, magari in un paese rinomato per i mercatini di Natale e per la birra, dove fa freddo ma non troppo. Quello con un hotel vicino al centro con tutti i confort ed una colazione favolosa. Quello con un cenone non troppo abbondante ma con abbinamenti ricercati e addobbato in modo accurato.

Quest’anno ho davvero fatto centro con la decisione di MONACO DI BAVIERA!

In questo articolo, vi racconterò: cosa, come e perché ho scelto questa destinazione e quali sono stati i luoghi che ho deciso di visitare.

Viaggio

Come sapete, spostarsi a Capodanno richiede un dispendio di soldi ed energie non indifferente. I prezzi dei voli salgono alle stelle, per non parlare degli hotel che raddoppiano il prezzo solo per quella notte. Quindi, Ho deciso per il viaggio la soluzione in treno e bus notturno..

Esatto! Era l’unica soluzione possibile per viaggiare in tranquillità ed a prezzi (sopra la media) accettabili. La compagnia tedesca (mi tengo ben lontana da quelle italiane dove se ne leggono di tutti i colori ) DB, una delle più famose della Germania, è stata più che soddisfacente in termini di organizzazione e di tempistiche.

Ve la consiglio se siete piuttosto avventurieri e se riuscite a dormire in spazi ristretti.

Nel mio kit di sopravvivenza ci sono sempre: mascherina, tappi per le orecchie, burro cacao, struccante istantaneo, melatonina e spazzolino tascabile con dentifricio! Lo uso per i viaggi avventurosi ed in Giappone è stato il mio salvavita.

Per quanto riguarda la sicurezza, state tranquilli! Non vi troverete nessuna faccia malintenzionata, ma italiani come voi che si fanno un giretto per il mondo. Ad ogni modo, dovete esibire il passaporto alla partenza, in caso contrario verrete lasciati a piedi.

Hotel

Sull’hotel non ho badato a spese scegliendo lo Sheraton. Questa rinomata catena, seleziona un personale professionale e super gentile. La colazione, il 1 gennaio, comprendeva ogni sorta di leccornia con orario prolungato fino alle 12:30, per lasciare il tempo ai festaioli di riprendersi. Le camere erano spaziosissime e dotate di ogni tipo di confort: perfette! Posizione centrale, ma non troppo vicino alla piazza principale dove ci sarebbero stati i fuochi d’artificio tutta la notte.

Cenone

Dopo un’accurata ricerca mi sono detta:” voglio passare un capodanno tradizionale bavarese”!

Così ho prenotato all’AUGUSTINER, una delle birrerie più rinomate di Monaco, che in uno stabile fuori dal centro città, aveva addobbato con gran cura, un salone appositamente per il Cenone .

Le portate erano ben impiattate, il gusto ricercato e la tavola ben imbandita! Dopo gli antipasti l’orchestra ha iniziato a suonare canzoni tipiche ( non ne sapevo neppure una) e tutti brindavano con boccali di birra alla mano!

E poi.. 3…2..1.. e fuochi d’artificio 💥

una serata indimenticabilmente divertente!

Per i prezzi, basta andare sul sito della birreria e cercare di inserire la lingua inglese o italiana! Troverete tutte le iniziative della birreria e del ristorante. Rimarrete sorpresi !

Città

Monaco non è grande come cittadina. Due giornate sono bastate a visitarla,anche se avrei voluto avere un giorno in più per gustarmi i negozietti e le bancarelle. Diciamo che la piazza principale è effettivamente il luogo più bello da visitare!

Vi consiglio di assaggiare le pietanze a disposizione nelle casettine natalizie ed i pretzel! Non fatevi scappare l’opportunità di visitarla durante le prossime vacanze natalizie.

E voi come avete passato il primo dell’anno? Preferite viaggiare o festeggiare a casa di amici ?

Se volete essere aggiornati sulle mie prossime avventure, seguitemi su Instagram e sulla mia pagina Facebook.

Buon 2019🌈

#hypestsales 🆘SALDI2019: le ultime gocce di moda🆘

#hypestsales 🆘SALDI2019: le ultime gocce di moda🆘

Hai detto SALDI?? Cari lettori, eccoci giunti alla svolta. Inizia il 2019, l’ultimo anno della decade che ha riportato in vita il vintage e tutto ciò che era stato dimenticato del passato. Come sapete, i trends cambiano continuamente, ma la moda (quella vera) si radica […]

Top Hotels 2018

Top Hotels 2018

Tra pochi giorni finirà il 2018 ed inizierà un nuovo anno. Come tutti voi, anche io sto già organizzando le prossime vacanze e mi sto informando sulle mete da visitare, ma come penso sappiate benissimo, per me è di vitale importanza anche l’accomodation in cui […]

Capodanno2018: non ti temiamo !

Capodanno2018: non ti temiamo !

Ancora incerte su che outfit indossare l’ultimo giorno dell’anno? Non volete spendere troppi soldi per un vestito che magari non metterete più?

Nessun problema! ✨

Iniziamo con 5 semplici regole per entrare nel giusto mood per affrontare questa festa:

  • Dimenticate il divano e le pantofole
  • Shine like a diamond
  • Si sboccia poveri!
  • Se hai freddo, bevi un po’ più di spumante
  • Si vive una volta sola e capodanno è il miglior momento per esaudire i tuoi desideri!

Detto ciò, vi do ancora una piccola ma enorme informazione:

SE NON INDOSSI LE PAILLETTES A CAPODANNO SARAI OUT TUTTO L’ANNO

Io ve l’ho detto, poi fate voi 😘

E finalmente per voi la mia selezione dei look più trendy ed instagrammabili del momento che renderanno scintillante la vostra serata!

Entriamo subito nel cuore della festa con una jumpsuit firmata TOPSHOPXHALPEN👾 Accattivante ma sbarazzina, vero? Perfetta per chi ha una pelle dai toni scuri e per chi con il nero risulterebbe troppo “dark” per la notte di Capodanno.

Ricordatevi: se indossate un abito laminato o fullpaillettes, non esagerate mai con il trucco e tenete il capello più raccolto possibile per non sembrare troppo provocante✌🏽

Bershka: minimal ma di impatto.

Non ditemi che avevate pensato al solito tubino??

Qui vi propongo un’alternativa per chi vuole mantenersi piuttosto tradizionalista con un tocco di luce in più: tubino con manica lunga a lupetto. Indicatissimo per chi non ha tanto seno e vuole scoprire le gambe! Per di più, questo modello riesce a proporzionare bene i fianchi, spostando l’attenzione sulla parte alta della figura.

Un’altra alternativa al tubino ma decisamente meno tradizionale🧞‍♀️

Sarete le protagoniste della serata, non ho alcun dubbio! Propongo questo abito e questo tipo di colore metallizzato a chi ha l’incarnato molto neutro. La modella ,infatti, ha una carnagione ne chiara ne scura, lineamenti puliti, (il trucco vi prego non consideratelo) capello semplice color castano. Non dico che dovete essere esattamente lei per metterlo, ma che TOPSHOP ha fatto del buon marketing per valorizzare i suoi prodotti😘😅

Per chi ha la pelle molto chiara invece? Ecco qui ZARA con un tono verde scuro (non nero, sbatterebbe troppo la vostra carnagione) con glitter e micropaillettes ricamate.

Trovo questo abito elegante e ricercato, basta solo un Make-up di risalto sugli occhi o un bel rossetto vivace per essere al centro dell’attenzione senza eccessi.

Concludo con un blazer paillettato per chi proprio non riesce a rinunciare al nero neanche a Capodanno.

Darà sicuramente un tocco di luce al vostro outfit, vi scalderà un pochino se siete freddolose e mi farà brillare sotto le luci della pista da ballo⭐️

Ecco 5 outfit fashion, low-cost e ricercati in base al vostro sottotono e alla vostro body shape. Potete anche prendere spunto da essi senza copiarli pari pari ed inventare il vostro look perfetto e personalizzato.

Cosa ne pensate ? Scrivetemi e commentate se avete bisogno di consulenze personalizzate.

BUON ANNO A TUTTI 🎊💥

#travelonbudget: PRAGA – TRAPPOLE PER TURISTI

#travelonbudget: PRAGA – TRAPPOLE PER TURISTI

Di articoli su Praga se ne leggono sempre tanti: dove mangiare, cosa visitare, come vestirsi ecc ecc.. ma pochi sono VERITIERI. Mi spiego meglio: ho letto tanti articoli su come visitare Praga (o altre città) dove viene consigliato il solito percorso che farebbe un turista […]