Tag: luxury

#fashionpills: Accessori più trend dell’estate 2019

#fashionpills: Accessori più trend dell’estate 2019

Sta arrivando l’estate e non vediamo l’ora di toglierci le felpe, i maglioni pesanti ed i giubbotti per indossare i nostri bikini ed i nostri vestitini svolazzanti. Come ogni anno, stanno nascendo gli ultimi trend che saranno poi i pezzi icona nei mesi a seguire. 

#travelonbudget : SanValentino-SPA&Wellness di Lusso

#travelonbudget : SanValentino-SPA&Wellness di Lusso

Ancora indecisi su cosa regalare a SanValentino ? Volete sorprendere l’altra persona ma non volete ricadere sulle solite banalità? Forse una giornata Relax in Spa potrebbe essere un’idea ma di solito sono sempre affollate e tutte uguali.. Cosa ne pensate invece delle Spa pluripremiate come 

Top Hotels 2018

Top Hotels 2018

Tra pochi giorni finirà il 2018 ed inizierà un nuovo anno. Come tutti voi, anche io sto già organizzando le prossime vacanze e mi sto informando sulle mete da visitare, ma come penso sappiate benissimo, per me è di vitale importanza anche l’accomodation in cui si decide di alloggiare.

Gli standard non sono uguali in ogni paese e talvolta possiamo essere sorpresi o delusi. Proprio per questo,ho deciso di premiare gli hotel migliori (in cui ho soggiornato) del 2018.

Mediamente, visito dai 12 ai 17 hotel all’anno sia per lavoro che per svago e vi posso garantire che anche per una notte, ogni camera mi ha lasciato un ricordo bello o brutto che sia.

Quindi, trovo che l’accomodation non sia per nulla un fattore su cui bisogna risparmiare più del dovuto o comunque tralasciare a priori!

Iniziamo!

Best of Italy

GRAND HOTEL DES ILES BORROMEES, a Stresa sul Lago maggiore.

Incantevole e fiabesco con una vista mozzafiato sul lago ed ogni lusso a portata di mano: dalle posate d’argento ai corridoi con reperti storici antichi, dalla cena con chef stellato alla spa e piscina interna. Tutto in stile barocco e rinascimentale come gli hotel che si vedono di solito nei film.

Non ho trovato nulla in questo hotel che non mi piacesse: Rapporto qualità/prezzo, servizio, posizione e pulizia. Inoltre, grazie alla location si può visitare la cittadina a piedi senza aver bisogno di usare i mezzi di trasporto.

Best Architecture

PYTLOUN BOUTIQUE HOTEL PRAGUE a Praga.

Sono stata proprio meravigliata da questo hotel sia dall’arredamento delle camere, dal personale e dalla posizione.

Non avrei mai pensato di trovare un Washlet in Europa e tanto meno a Praga. Infatti, le camere erano dotate di ogni confort: telecomando interattivo per luci, riscaldamento e finestre, doccia ed idromassaggio e ferro da stiro. Inoltre, la colazione non era a buffet, ma impiattata delicatamente in piccoli piattini da porzioni modeste in modo da porter assaggiare ogni pietanza.

Hotel molto innovativo e giovanile, così da battere i modernissimi hotel di Seoul e Tokyo, dove ci si aspetta sempre una tecnologia più avanzata del solito. Super consigliato !!

Best Romantic

Non mi stancherò mai di parlare di Cannes e del Carlton. Non ha bisogno di presentazioni e di menzioni particolari, vi basta sapere che è l’hotel in cui alloggiano i VIP durante il festival del Cinema di Cannes. Entrando si possono vedere le suite personali di George Clooney, Rihanna o altre celebrità. L’hotel più romantico e lussuoso che abbia mai visto, sarà difficile batterlo.

Come ho fatto a prenotarlo? Trovate un articolo qui dove vi spiego i trucchetti per prenotare gli hotel con forti sconti sul prezzo.

Eccoci giunti alla fine di questo meraviglioso sogno! Per conoscere nuovi luoghi in cui soggiornare non esistete a scrivermi o commentare questo articolo.

Siete d’accordo con la mia classifica? Avete visitato in hotel degno di nota ?

RealShop vs Onlineshop

RealShop vs Onlineshop

Siamo nell’era della digitalizzazione e dell’evoluzione tecnologica. Il 2018 sta per finire e stiamo piano piano arrivando alle porte della prossima decade. Viviamo in un era all’avanguardia dove la tecnologia è il mezzo che permette di soddisfare i nostri bisogni più importanti: cibo, socialità, apprendimento 

Capodanno2018: non ti temiamo !

Capodanno2018: non ti temiamo !

Ancora incerte su che outfit indossare l’ultimo giorno dell’anno? Non volete spendere troppi soldi per un vestito che magari non metterete più? Nessun problema! ✨ Iniziamo con 5 semplici regole per entrare nel giusto mood per affrontare questa festa: Dimenticate il divano e le pantofole 

Top 5 brands più instagrammabili dell’estate 2018

Top 5 brands più instagrammabili dell’estate 2018

Che bello vedere le sfilate di moda e sognare i brand di lusso per poi immaginare di indossarli ad una serata di gala o qualche festival! Vi confermo che la maggior parte dei fashion blogger più famosi NON indossano Gucci e Dior da capo a piedi ma utilizzano brands, forse a noi sconosciuti, che proiettano un’immagine del loro stile attraverso i numerosi social network. Scartiamo i marchi LowCost come Zara e H&M, alla moda ma, passatemi il termine “anche no”!! Mi spiego meglio …

Oltre che ed essere, diciamocelo, molto belli da vedere ed anche poco costosi, dall’altra parte sono già nel guardaroba di tutti! Purtroppo se si vuole azzardare un look ricercato si deve cercare di evitare i brands che appartengono alla categoria della Moda Low Cost che non ha nulla di personale, e sopratutto, un tessuto con fibre naturali o ecosostenibili.

Esistono tantissimi marchi che non hanno costi esorbitanti e non tralasciano la qualità del tessuto, che è fondamentale per la riuscita del outfit perfetto! Noi italiani, magari non li conosciamo ma abbiamo tantissima scelta e tantissime possibilità di sfoggiare un outfit su Instagram che farà invidia a tutti☺

Nasty Gal

Nasce nel 2006 a Los Angeles, stile molto Young ma anche femminile e non troppo streat. Brand dal costo molto basso e sempre aggiornato sulle nuove tendenze. Per le ragazze molto minute va molto bene, poichè è uno dei pochi marchi che parte dalla taglia 32! Sullo shop online, ci sono sempre tantissime promozioni e nuovi capi da indossare. Non stiamo parlando di tessuti “naturalissimi” ma sono sicura che la qualità ed i dettagli stilistici stravaganti vi piaceranno! Consiglio: la vestibilità è molto piccola e molto corta, quindi pensateci bene prima di acquistare un vestitino o pantaloncino, sentitevi libere di scoprirvi un pò 😉 Date un’occhio ai coord-set, trovo che la maggior parte sia molo elegante e ricercata senza andare sul pacchiano.

Wild Fox

Diciamo che anche qui ci facciamo abbastanza notare: glitter, rosa shocking, jumper con stelline e frange a go-go! Diciamo che vestendo WildFox si assapora proprio il gusto Americano allo stato puro. La fascia media di età compatibile a questa categoria di moda, se così si può chiamare, arriva fino ai 25 anni anche se, nelle calde sere d’estate un look in puro stile californiano non guasta mai. Il prezzo medio si alza ma la vestibilità si allarga : una XS veste una 0/2 in taglie americane, quindi se siete una 38/40 troverete i vostri capi un po più abbondanti del solito. I tessuti sono nettamente migliori, quindi stiamo parlando di un brand che tutto sommato appartiene ad una fascia media. trattetei con un occhio di riguardo le t-shirt: scherzose, accattivanti e super trend!

For love&lemons

E qui, ci metto il cuore perchè sto parlando di un brand che rientra molto nel mio particolare gusto da sognatrice. Tessuti fantastici, femminilità e leggerezza, accattivante senza risultare troppo osè. Merlature, corsetti, pizzi, laccetti, paillettes: questo è puro stile For love&lemons: peccato che costicchia. La qualità ed il design si fanno pagare ed è giusto cosi! Puntualizzo che vi sto parlando di brands di cui ho notato un forte rapporto positivo in base alla qualità/prezzo, quindi ogni vestito vale ogni centesimo speso. Parlando di vestibilità, una XS è allineata a quella italiana, se portate una XS in Italia, scegliete quella.

NOTA: Basatevi molto sulla modella che fanno vedere nella foto, se nella descrizione la modella è alta 1.75 super magra e tonica e porta una S, se voi siete bassine e piccoline ( come me ) l’XS, forse vi andrà larga ;( se Invece il vostro fisico si avvicina a quello della modella, potete fidarvi, MA MISURATEVI SEMPRE, SEMPRE ED ANCORA SEMPRE!

Minusey

Qui cambiamo completamente stile e passiamo ad uno stile minimal, pulito ed elegante. Perfetto per chi si vede meglio con un’abbigliamento poco aderente e meno femminile, ma senza dimenticarsi dello charme. Minusey, è molto versatile poichè questo suo stile può essere portato durante il giorno, ma può essere facilmente indossato la sera con l’aggiunta di qualche accessorio ricercato. Troverete mooolte similitudini con le marche di lusso, infatti il punto forte del brand è proprio la sua consapevolezza di copiare dai più grandi, con un pizzico di innovazione, senza tralasciare i dettagli e la qualità. Ovviamente, il prezzo è nettamente minore! La nota dolente è la vestibilità: troppe taglie uniche! S/M o M/L o L/XL… uffa! non stanno mai bene a nessuno ;( Gli accessori e le scarpe di questo brand sono degne di nota, RICERCATISSIME senza troppi fronvoli! Favoloso!

Otravez collection

Descrivo il brand con una parola: VOULANTS! Il punto forte questa volta è l’armonia tra fantasia stampata e i dettagli stilistici che danno ad ogni outfit targato Otrazvez uno stile unico, caldo e sensuale. Gonnelloni, seta, ricami e tanti tantissimi sogni ad occhi aperti. Rose, farfalle,cigni e molti colori, colori ed ancora colori. Colori, che valorizzano la donna e lasciano in secondo piano lo scuro e tutto ciò che non evoca gioia e felicità negli occhi di chi guarda. Sto parlando di una produzione sartoriale Made in ITaly, sinonimo di qualità e prestigio! quando si riceve un ordine, tutto è imbustato ed impacchettato con la massima cura e tantissimo amore! Come vestibilità, siamo sugli standard italiani, quindi non ci possiamo sbagliare. Ricordatevi che stiamo parlando di tessuti di alta qualità, quindi consiglio lavaggi delicati!

Pronte per una Fashion Week, una festa o semplicemente un post su Instagram da tantissimi Like?! Spero di esservi stata d’aiuto toccando questi brand particolari di stili e qualità completamente differenti una dall’altra!

Cofanetti regalo si o no ?

Cofanetti regalo si o no ?

Ormai tutti abbiamo ricevuto o regalato un cofanetto regalo, di qualsiasi marca sia. Ma ci siamo davvero trovati bene? Sono utili oppure finiscono sempre per scadere? In questo articolo, parlerò solo di Boscolo Gift, Smartbox e Voyage Privé: tutte e 3 ottime scelte! Non parlerò 

Ultra-Violet e gli altri Ultra-Colors

Ultra-Violet e gli altri Ultra-Colors

Preparatevi al nuovo trend dell’estate: ULTRA VIOLET! Ormai le passerelle sono invase dai colori sgargianti e dai toni molto ma molto psichedelici. L’ultraviolet risulta essere il nuovo colore dell’estate 2018 e perchè no, anche dell’inverno. Abbinare i colori provocanti ed un colore neutro, ormai è 

Il Nero non sta bene a tutti!

Il Nero non sta bene a tutti!

Che si esca all’ultimo minuto, si vada ad un colloquio di lavoro oppure ad una serata in discoteca, si sa … “mi vesto di nero che vado sul sicuro ” ! Ed è qui che sbagliate! IL NERO NON STA BENE A TUTTI 😅

In questo articolo parlerò di come il nero, indossato da alcune persone, non faccia l’effetto desiderato e come su altre sia magnificamente la soluzione per tutto.

Vantaggi

  • Come si sa, i colori scuri tendono a snellire la figura ed a nascondere le più piccole imperfezioni, quindi si possono usare nei nostri punti più critici: gambe, sedere, seno, pancia ecc.. per dare un effetto shape a tutto ciò che ci piace meno del nostro corpo.
  • Eleganza; il nero è un colore che, se usato sulla tonalità più opaca, risulta essere molto elegante. Vedete come un semplice pantalone a sigaretta può donare un look deciso ma allo stesso tempo raffinato.
  • Neutralità; il nero fa parte dei colori basici. Quindi facilmente abbinabile !

Svantaggi

  • Cupezza; Stiamo parlando del colore più cupo e scuro della scala colori ed i svantaggi possono essere molteplici per chi non ha un sottotono adeguato.
  • Monocromia; è vero che il nero è facilmente abbinabile ma è anche vero che la maggior parte di noi non usa solo un capo nero, bensì un total black in pieno giorno.
  • Seriosità; chi usa solo questo colore tende a mancare anche di immaginazione e di originalità, sembrando seria e lasciatemelo dire ” vestita sempre nello stesso modo”.

Ma come si fa a capire se si è predisposte a portare il nero oppure no ?? Il Primo passo è guardare il colore della linea che delimita l’iride dalla sclera. Ecco quella è la tonalità più scura che voi potete portare vicino al viso. Chi ha gli occhi azzurri e la pelle chiara, difficilmente potrà portare il nero, a meno che non abbia un sottotono talmente freddo da poter reggere anche delle tonalità così scure. Se avete una pelle rosata, che diventa rossa al primo sole, con lentiggini ecc.. vi consiglio di sostituire il nero con colori che accompagnano di più la vostra carnagione e di non sbilanciare così tanto l’equilibrio così delicato dei vostri colori: cercate una tonalità più naturale possibile. C’è chi magari sia per la carnagione sia per l’iride scuro, mette il nero da una vita. Non state sbagliando ma vi consiglio di provare ad affiancare al viso un bianco deciso: nel caso del sottotono caldo, un crema e, nel caso di un sottotono freddo, un bianco ottico. Fondamentale con il colore nero è bilanciare il numero di contrasti: si deve cercare di dare un senso al proprio look senza scurire troppo la figura. Si deve usare il nero nei nostri ” punti critici” senza abusarne troppo. Se si vuole essere eleganti, il total black va benissimo ma di deve cercare un punto luce nel nostro outfit. Il mix di forme aiuta anche a chi non può più fare a meno del nero: spacchi, spalline e voulants risultano meno vistosi se utilizzati con colori scuri.

Dai ragazze! Sono sicura che anche voi riuscirete a creare a vostri outfit mixando i colori e senza ricadere sul banale errore del forever total black! Per consulenze non esitate a scrivermi in privato, vi guiderò alla ricerca del look perfetto per voi 😇❤

London calling: Vivere e lavorare.

London calling: Vivere e lavorare.

Come alcuni di voi sanno, ho vissuto e lavorato a Londra per un periodo di tempo. Mi vengono spesso chieste le stesse cose al riguardo: ” il tempo? La lingua? I costi?” Risponderò alle domande più curiose in questo articolo. ” Com’è il tempo?” Il